Astronomy in Movie: il primo astrocontest di TS Italia/Tecnosky

promo-2018-4-3-ss-b

Che ne direste di vedere un vostro lavoro di astroimaging all’interno di un film? E di ricevere anche un premio, per questo???

A me parrebbe una gran figata…….

Ebbene, se davvero lo volete, può essere realtà!!! A breve partirà la prima edizione dell’astrocontest di TS Italia/Tecnosky “Astronomy in Movie”: in palio per i migliori scatti eseguiti negli ultimi 365 giorni, premi in strumentazione e l’inserimento del lavoro vincitore all’interno di una pellicola cinematografica.

Il tema di quest’anno sarà: “banda stretta VS banda larga”. Mano ai filtri!!!

Il concorso inizia il giorno 11 maggio.

Qui sotto, il regolamento completo!

LUCA ZANCHETTA – TELESKOP SERVICE ITALIA


 

REGOLAMENTO CONCORSO FOTOGRAFICO
Astronomy in Movie

 

IL CONCORSO

Il concorso fotografico “Astronomy in Movie”, alla sua prima edizione, è promosso da TS Italia/Tecnosky, in collaborazione con il Progetto “L’Impero Sotterraneo”.

TEMA

Il tema del concorso di quest’anno è “Fotografia astronomica deep-sky tra banda larga e banda stretta”. Il tema è orientato alle riprese del profondo cielo e prenderà in considerazione qualsiasi lavoro attinente allo stesso, con preferenza per le riprese realizzate con strumentazione astronomica dedicata.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti gli astroimager, senza limiti d’età. Ogni partecipante potrà fornire un numero illimitato di fotografie, da pubblicare sull’apposito album Facebook creato da TS Italia sulla propria pagina e disponibile ai seguenti link:

https://www.facebook.com/media/set/?set=oa.110735199802075

L’accesso all’album in modalità scrittura (per caricamento delle foto) è condizionato alla previa iscrizione al gruppo Facebook relativo al concorso:

https://www.facebook.com/groups/110733033135625

e successiva accettazione dell’iscrizione da parte degli amministratori. L’accettazione dell’iscrizione avviene di regola entro 48 ore dalla richiesta.

La descrizione tecnica della singola foto dovrà obbligatoriamente apparire entro il campo di descrizione della singola foto.

Sono esclusi dalla gara i membri della commissione giudicatrice e i rispettivi familiari, nonché tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso.

CARATTERISTICHE TECNICHE IMMAGINE

Sono ammesse fotografie monocromatiche e a colori con inquadrature sia verticali sia orizzontali. La risoluzione di ciascuna foto deve essere di almeno 2 Megapixel. Non sono ammesse opere interamente realizzate al computer. Le riprese devono essere state realizzate nel corso degli anni solari 2017 e 2018. Requisiti preferenziali del concorso sono il carattere di innovatività delle riprese e il loro essere inedite. Ogni immagine deve essere corredata di descrizione tecnica completa, indicando tassativamente soggetto ripreso, strumentazione adottata, tecnica di ripresa e di elaborazione, nonché data e luogo in cui sono avvenute le riprese. Le immagini non conformi alle specifiche non verranno prese in considerazione ai fini della premiazione finale.

MODALITA’ E TERMINI DI CONSEGNA DEL MATERIALE

La consegna delle opere potrà avvenire entro la data limite del 31/08/2018.

PREMI E GIURIA

I premi assegnati saranno afferenti a tre diverse categorie e selezionati secondo tre diverse modalità:

Categoria A) premio artistico: il premio consisterà nell’apparizione dei lavori selezionati, fino ad un massimo di tre per singolo autore, all’interno del film “L’impero sotterraneo”. La scelta del premio è interamente rimessa alla giuria artistica.

Categoria B) premio tecnico: il premio consisterà in un buono per l’acquisto di materiale astronomico presso TS Italia del valore di €250

Categoria C) premio della community: il premio consisterà in un buono per l’acquisto di materiale astronomico presso TS Italia del valore di €150

La giuria artistica e la giuria tecnica, composte entrambe da professionisti del settore, esprimeranno un giudizio insindacabile, decretando i rispettivi vincitori.

Per la categoria C, risulterà vincitrice l’opera che avrà ottenuto il maggior numero di like entro la data limite del 30/09/2018.

Non si danno casi di pari-merito nella categoria A.
In caso di pari-merito nella categoria C, i premi verranno suddivisi tra i vincitori.

Saranno assegnati dei premi speciali per i primi 5 classificati non vincitori di alcun premio di categoria, consistenti in una copia dello splendido libro di astrofotografia digitale ad alta definizione “Gateway to the sky – Vol. 2”.

I premi verranno assegnati tramite proclamazione sulla pagina Facebook ufficiale di TS Italia entro il giorno 15/10/2018.

PRIVACY, RESPONSABILITÀ DELL’AUTORE E FACOLTÀ DI ESCLUSIONE

Ogni partecipante è responsabile del materiale da lui presentato al concorso. Pertanto si impegna ad escludere ogni responsabilità degli organizzatori del suddetto nei confronti di terzi, anche nei confronti di eventuali soggetti che dispongano di parziale titolarità delle opere inviate. Ogni partecipante dichiara inoltre di essere autore o co-autore delle immagini inviate e che esse sono originali, inedite e non in corso di pubblicazione, che non ledono diritti di terzi e che qualora si tratti di opere realizzate in collaborazione con enti o soggetti terzi, si dispone del necessario consenso o dell’autorizzazione alla partecipazione in proprio nome al concorso.

Gli organizzatori si riservano di escludere dal concorso e di rimuovere dall’album condiviso le foto non conformi a quanto indicato nel presente regolamento oppure alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza, a tutela dei partecipanti e dei visitatori. Non saranno perciò ammesse le immagini ritenute offensive, improprie o lesive dei diritti di alcuno. La rimozione potrà avvenire senza previa comunicazione e in maniera definitiva.

DIRITTI D’AUTORE E UTILIZZO DEL MATERIALE IN CONCORSO

I diritti sulle fotografie rimangono di proprietà esclusiva dell’autore che le ha prodotte, il quale ne autorizza l’utilizzo all’interno del film “L’impero sotterraneo” (categoria A) e per eventi o pubblicazioni connesse al concorso stesso, nonché per attività relative alle finalità istituzionali o promozionali connesse al presente concorso. Ad ogni loro utilizzo le foto saranno accompagnate dal nome dell’autore, in sovra-impressione o con citazione contestuale entro lo stesso mezzo (ad esempio nei titoli di coda del film o in calce al sito) e, ove possibile, da eventuali note esplicative. Si informa che i dati personali forniti dai concorrenti saranno utilizzati per le attività relative alle finalità istituzionali o promozionali di cui al presente regolamento, secondo quanto previsto dal D.Lg. 30 giugno 2003 n. 196.

Showing 4 comments

  1. Giovanna Ranotto

    Buongiorno, quando inserirete il regolamento completo del concorso?

    • Luca Zanchetta [TS Italia]

      Siamo in pubblicazione entro oggi, Giovanna! Tra qualche minuto lo trova online!

  2. Luca Zanchetta [TS Italia]

    Segnaliamo che è stato effettuato un piccolo ma essenziale aggiornamento del criterio di selezione delle foto. Dopo attenta riflessione, innescata dalla corretta osservazione di un partecipante al gruppo “Concorsi di fotografia astronomica TS Italia/Tecnosky” sui social network, abbiamo deciso di convertire la precedente limitazione “Le fotografie dovranno essere inedite…” in un semplice criterio di selezione. Ora il regolamento aggiornato, qui sopra, recita: “Requisiti preferenziali del concorso sono il carattere di innovatività delle riprese e il loro essere inedite.”

    Come disse il poeta Lowell: “Solo i morti e gli stupidi non cambiano mai opinione.”

  3. Luca Zanchetta [TS Italia]

    Cari amici di TS Italia, è giunta l’ora della verità! 😲
    Qui sotto l’elenco dei vincitori con tutte le motivazioni. Sarà pubblicato tutto anche sulla pagina TS Italia e nel gruppo Facebook!
    Grazie a tutti di aver partecipato!!!
    Ci sentiamo al prossimo concorso. Arriverà prima di quanto pensiate…. 😜
    ——————————–
    Categoria A
    – Nebulosa “Rosetta” di Salvatore Cozza
    – Nebulosa “Aquila” di Salvatore Cozza
    – Nebulosa “Cuore” di Miniello Massimo Stefania
    – Nebulose “Fantasmi in Cassiopea” Miniello Massimo Stefania
    – Nebulosa “Proboscide di elefante” di Salvatore Cozza
    – Nebulosa “Nord America” di Marco Marulli

    Premio: apparizione dei lavori selezionati all’interno del film “L’impero sotterraneo”
    Motivazione: le immagini rappresentano visivamente in maniera perfetta il concetto e le emozioni che il film intende veicolare

    Categoria B
    – Nebulosa “Bozzolo” di Tommaso Massimo Stella

    Premio: buono per l’acquisto di materiale astronomico presso TS Italia del valore di €250
    Motivazione: il lavoro realizzato contiene un insieme di difficoltà operative notevoli e fa uso di tecniche di ripresa innovative e poco diffuse, su soggetti di questo genere. L’immagine, realizzata senza guida e senza filtri a banda stretta, utilizzando un sensore CMOS a colori privo di raffreddamento, mostra una dinamica e una profondità assolutamente notevoli, anche data la natura del soggetto. L’uso sapiente dei filtri a banda larga e la ricerca di un cielo buio, contribuiscono al successo di questa immagine, assieme alla perseveranza ed abilità dell’autore, tanto in sede di ripresa quanto in sede di processing dei dati.

    Categoria C
    – Nebulosa “Nord America” di Marco Marulli
    Premio: buono per l’acquisto di materiale astronomico presso TS Italia del valore di €150
    Motivazione: maggior numero di like ricevuti nella pagina del concorso

    Premi per i non vincitori
    – Nebulosa di Orione di Francesco Battistella: va riconosciuta una tecnica particolare, un’estrapolazione quasi esagerata del dettaglio; si perde la sinuosità dell’oggetto in sé, anche se ciò avviene aumentando il rumore di fondo. Si possono però apprezzare le diverse frastagliature della nebulosa e il trapezio di stelle interne alla nebulosa stessa. La notorietà, l’uso di tecniche di ripresa convenzionali e l’assegnazione di un precedente APOD hanno limitato le possibilità di vittoria della ripresa
    – “Pleiadi” di Mattia Spagnol: il livello di difficoltà tecnica dato dall’uso di strumenti non prettamente astronomici, la ripresa effettuata con una Luna notevole quanto a disturbo, l’uso di software non troppo aggressivi e la capacità di riprendere la nebulosa di Merope e la cometa Panstarr rendono la ripresa degna di menzione d’onore
    – Nebulose “Testa di Cavallo” e “Fiamma” di Corrado Gamberoni: l’uso di strumentazione di ripresa alla portata di tutti, come un newton 150mm e una camera DSLR entry-level, con un semplice filtraggio UV/IR, dimostrano come l’uso di strumentazione semplice non costituisca affatto un limite alla profondità di ripresa e ai risultati conseguibili
    – Galassia “Girasole” di Luca Remidone: l’uso di una elaborazione fortemente orientata ad esaltare i contrasti cromatici rende questa Sunflower particolarmente caratterizzata e connotata.
    – Nebulosa “Running Man” di Henrique Silva: questa nebulosa, solitamente collaterale nella ripresa della Nebulosa di Orione, ha qui una connotazione molto patinata, che la rende la vera protagonista. L’autore denota una grande sensibilità nella gestione del colore, che non viene mai esasperato né eccessivamente sbilanciato.

Leave a Reply to Luca Zanchetta [TS Italia] Cancel Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*